Pesce al forno alla lampedusana

Il Pesce al forno alla lampedusana può essere considerata la ricetta di tutte le famiglie di questa meravigliosa isola. 

Chef Giovanna Billeci racconta di ricordare i sapori ed i profumi di questo piatto sin da quando è piccola. Il ricordo è talmente profondo che, passeggiando indietro nel tempo, arriviamo fino a quando la piccola Giovanna ha iniziato a muovere i primi passi in cucina. Forse non sapete che il Pesce al forno alla lampedusana è stata una delle prime ricette che ha imparato a cucinare. Non è difficile immaginarla ragazzina, nella cucina di casa, a giocare con i profumi ed i sapori della sua terra.

In questo caso il pesce scelto è il dentice. Non viene considerato un pesce azzurro o un pesce povero. Possiamo dirvi che potrebbe essere classificato tra i pesci bianchi ma, visto il suo pregio gastronomico, viene spesso etichettato come un prodotto a sé stante.

Un altro ingrediente importante di questa ricetta, sono sicuramente i capperi. Chef Giovanna Billeci consiglia di utilizzare i Capperi Biologici di Linosa TerraMia perché non contengono addensanti, conservanti, odoranti o rafforzatori di gusto.
Le piante, crescendo su questa piccola isola vulcanica, donano ai capperi un sapore che risulta meno forte e naturalmente salino.

Ed ora siete pronti a scoprire i segreti per rendere speciale questo piatto tradizionale? Indossate il grembiule, lavate le mani e cominciamo dalla scelta degli ingredienti!


Ingredienti per 2 persone (dose abbondante):

  • 1 dentice da 600g (o due da 300g)
  • 4 patate
  • 1 cipolla
  • 1 pugnetto di capperi sotto sale
  • Parmigiano
  • Pan grattato
  • 6 o 7 pomodorini pachino
  • Olio Extravergine d’Oliva
  • Sale, pepe, origano, basilico


Procedimento
Prima di tutto squamare il dentice, privarlo delle viscere e salarlo.
In una ciotola mettere le patate tagliate sottilissime, la cipolla altrettanto sottile, un po’ di basilico spezzettato, i capperi sottostalle sciacquati, un po’ di prezzemolo tritato, sale, pepe, origano, olio e mescolare. 

Ricoprire una teglia da forno unta d’olio extravergine d’oliva con questi ingredienti, appoggiarvi sopra il pesce e su questo far cadere un po’ di pomodorini tagliati a cubetti e già salati. Aggiungere direttamente nella teglia un bicchiere d’acqua e mettere in forno; a metà cottura coprire il tutto con una manciata di pangrattato mescolato a parmigiano grattugiato e prezzemolo tritato. 

La cottura del pesce dipende dal suo peso; un pesce di 500 g dovrebbe cuocere in forno per una trentina di minuti al massimo.

Naviga nella stessa categoria
Altri articoli interessanti
Dove pescare a Lampedusa
Lampedusa

Dove pescare a Lampedusa

Lampedusa è uno dei pochi paradisi della pesca rimasti in Italia. È possibile praticare qualunque tipo di pesca, sfruttando le caratteristiche dell’isola che abbina lunghe

Leggi l'articolo